VICTOR HUGO

Victor Hugo illustration 1

BIOGRAFIA:
Victor Hugo è sorto a Besançon il 26 febbraio 1802. figli il generale di Napoleone, seguì suo padre in molte spedizioni e campagne, in Italia ed in Spagna. Di ritorno a Parigi, si dedica alle lettere. Vuole "essere Chateaubriand o nulla". Si sposa con Adèle Foucher, il suo amore di gioventù, con che ha cinque bambini. Ma ha anche una maestra durante una grande parte della sua vita: Juliette Drouet. Il suo talento letterario è riconosciuto molto presto e lancia "Odes" in 1822. di conseguenza, moltiplica le creazioni e diventa il capo d'archivio della scuola romantica con il trionfo del suo dramma: Hernani. (1830)
In 1841, è eletto alla Académie Française, dopo un primo fallimento. Questo periodo fertile è tuttavia oscurato da dispiaceri personali. La sua famiglia è rotta dalla trahison del suo amico Saint-Beuve. Alcuni anni più tardi, perde la sua figlia maggiore Léopoldine, che si annega casualmente. È una scossa terribile. Cessa un tempo di scrivere e si lancia nella vita pubblica.

Victor Hugo photo 2
Victor Hugo picture 3

In 1845, è nominato uguale di Francia. In 1848 è eletto deputato di Parigi all'assemblea costituente e fonda il giornale l'evento per preparare la sua candidatura alla presidenza della repubblica e diventa un personaggio politico.
Eletto nominato, in favore di Louis Napoleone, non ritarda a cambiare campo e diventare un oppositore di quello che considera come un tyran. Nel dicembre 1851, partecipa ad un movimento di resistenza e si deve exiler. Si ritira in Belgio, quindi a Jersey, quindi a Guernesey e rientra in Francia soltanto in 1870.
Durante questi quindici anni d'esilio, Hugo produce le sue più grandi opere: Le contemplazioni, la leggenda dei secoli ed i miseri.
Victor Hugo è trionfalmente accolto quando rientra in Francia in 1870, alla caduta dell'impero. Tenta di partecipare attivamente alla vita pubblica ma, deluso dal nuovo governo, si ritira a nuovo a Guernesey. Alla sua morte il 22 maggio 1885, la repubblica gli fa funerali nazionali ed è sepolto al Panthéon.

1820 Ode sur la Mort du Duc de Berry
1824 Nouvelles Odes
1826 Odes et Ballades
1827 Cromwell
1829 Les Orientales , Le dernier jour d'un condamné, Marion De Lorme
1830 Hernani
1831 Notre-Dame de Paris, Feuilles d'Automne
1832 Le Roi s'amuse
1833 Lucrèce Borgia, Marie Tudor
1835 Le Chants du Crépuscule
1837 Voix intérieures
1838 Ruy Blas
1843 Les Burgraves
1852 Napoléon le Petit
1853 Les Châtiments
1856 Les Contemplations
1859 La Légende des Siècles
1862 Les Misérables
1863 William Shakespeare
1865 Chansons des rues et des bois
1866 Les Travailleurs de la mer, Mille francs de récompense, l'Intervention
1869 l'Homme qui rit
1874 Quatre-Vingt-Treize et Mes Fils
1875 deux premiers volumes d'Actes et Paroles (Avant l'exil et pendant l'exil)
1876 troisième volume d'Actes et Paroles (Depuis l'exil)
1877 deuxième série de la Légende des Siècles , l'Art d'être grand-père, première partie de l'Histoire d'un crime
1878 deuxième partie de l'Histoire d'un crime, Le Pape
1879 La Pitié Suprême
1880 Religions et religion (écrit en 1870)
1883 troisième Tome de la Légende des Siècles
Posthume
1886 La Fin de Satan
1887-1900 Choses vues (essai)

Victor Hugo wallpaper
Victor Hugo fond d'écran

Victor Hugo Biographie auf Deutsch - Victor Hugo Biography in English - Victor Hugo Biografía en español - Victor Hugo Biografia in italiano - Victor Hugo Biographie en Français - Victor Hugo Greek Biography - Victor Hugo Biografie in het Nederlands - Victor Hugo Biografia em Português - Victor Hugo Biografia w jezyku polskim - Victor Hugo Biography in Russian