AC/DC

AC/DC illustration 1

BIOGRAFIA:
AC/Cd significa letteralmente corrente continua/corrente alternativa, ma anche in argot "a vela ed a vapore"... Questo gruppo sarà alla fine degli anni 70 la formazione più popolare del hard-roc, disco d'oro in praticamente tutti i paesi occidentali, che riempie le fasi del mondo intero. Nulla che in Francia, AC/Cd ha venduto più di tre milioni e mezzo di dischi! Il gruppo è formato nel 1973 a Sydney dal chitarrista Malcolm Young (nato a Glasgow), il fratello junior di George Young, vecchio membro del Easybeats.

AC/DC photo 2
AC/DC picture 3

Comprende allora Dave Evans al bordo, Rob Bailey e Peter Clark fratello al ritmico, e soprattutto il piccolo Angus Young, di 14 anni, alla chitarra. Quest'ultimo, con la sua panoplia di scolaro (che porta sui consigli il suo di sœur!), la sua dimensione ridotta accentuata da una chitarra imponente, ed il suo controllo assoluto del riff di rock'roll (ammirata da Keith Richards…), diventa rapidamente il punto di mira del gruppo. Traslocando a Melbourne, AC/Cd è raggiunto nel 1974 da Phil Rudd (batteria), marco Evans (bassa) e soprattutto Ronald Belford alias Bon Scott, ex-valentines ed ex-fraternity (al centro di cui giocava della batteria) e verità "BAD boy" che lavorerà l'immagine "violenta" del gruppo. Per cinque anni, gli ex-easybeats, Harry Vanda e George Young, produttori, compositori ed arrangeurs, produce il gruppo dei piccoli fratelli, i due album "High Voltage" (1974) e "TNT" (1975) uscendo soltanto in Australia, prima di di essere compilato su un album internazionale in 1976..1977 segna una svolta con la sostituzione di Evans di Cliff Williams e l'uscita di "Let There Be roc", il loro primo vero successo mondiale, seguito nella stessa vena da "Powerage" (1978) e soprattutto "Highway To Hell" (1979), il classico di questa formazione, che supera per la prima volta milione di album venduti a Lorque il 19 febbraio 1980 a Londra, buono Scott è trovato morte di freddo nella sua automobile dopo una notte di beuverie, si crede AC/Cd finito. Che nenni. Assumendo Brian oscuro Johnson, simpatico braillard a casquette, il gruppo pubblica quest'anno "Back in Black" che supera le 600.000 copie vendute in Francia (più di 10 milioni alle USA…), che batte così un record delle vendite di roc che deteneva déjà… Nel 1981, "foro Those About To Rock" è numero uno agli USA. Se "Flick Of The Switch" è disco d'oro agli USA fine 1983, inizia tuttavia un declino che sembra inevitabile in Europa continentale. Né un cambiamento di battitore (simon Wright remplace Phil Rudd) né un ritorno nel grembo di Vanda maggiore e Young non maschera la mancanza di creatività della banda di Angus. "Blow Up Your video" inizio 88 fa illusione un momento, ma le vendite cadono considerevolmente, eccetto agli USA ed in Inghilterra dove i concerti fanno sempre il pieno, grazie ad una produzione scenica stupefacente. Ma nel 1995, "Ballbreaker", prodotto da Rick Rubin inverte la tendenza e rilancia AC/Cd, dal punto di vista commerciale ed artisticamente. Del colpo, quando sembra "Stiff Upper Lip" nel 2000, il gruppo riceve un'accoglienza critica incredibilmente favorevole. È ormai molto hip di gradire AC/Cd. La tendenza prosegue nel 2008 con il nuovo album di studio del gruppo, "Black Ice", una sorta di ritorno alle basi che hanno fatto il successo del gruppo AC / DC è leggenda rock.

wallpaper Ac/Dc

AcDc Biographie auf Deutsch - AcDc Biography in English - AcDc Biografía en español - AcDc Biografia in italiano - AcDc Biographie en Français - AcDc Greek Biography - AcDc Biografie in het Nederlands - AcDc Biografia em Português - AcDc Biografia w jezyku polskim - AcDc Biography in Russian